Scale con vetro strutturale e gradini a vetro

Pubblicato il 20/12/2016


Arredamento casa Modena  -  Vetreria Design di Candeli C - Maranello -progetta, realizza esegue installazioni di pavimenti in vetro strutturale naturalmente si intendono tutte le superfici con vetrate pedonabili come per le superfici calpestabili di pedane, sale, scale, pavimenti galleggianti, camere ecc... a cui viene chiesto di sopportare sovraccarichi da 250 a 400 Kg/mq ma anche oltre, il pavimento di vetro strutturale opportunamente dimensionato, diventa così un elemento strutturale idoneo che, unitamente alla struttura di supporto, deve essere calcolato e verificato come tale. I pavimenti in vetro strutturale possono essere di vario tipo, abbinati a strutture metalliche o anche a travi di vetro strutturale. Le tipologie di applicazione sono praticamente infinite, tutte però devono rispondere ad alcuni requisiti tecnici minimi.

Arredamento casa Modena  -  Vetreria Design di Candeli C. - Maranello   consiglia come requisito tecnico la Geometria - i pavimenti in vetro strutturale possono svilupparsi qualunque forma si desidera quindi anche con moduli a geometria irregolare i limiti oltre a quelli di carattere produttivo, possono essere solo quelli determinati da una eventuale particolare sagoma che crei picchi di tensione in alcune regioni non distribuibili al contorno e difficilmente verificabili.  - IL VETRO - il vetro strutturale da impiegare per questa applicazione può essere di diversi tipi: è infatti possibile utilizzare dei normali vetri stratificati commerciali resi strutturali da un maggior spessore e numero di lastre o in alternativa, vetri temperati e stratificati e quindi resi vetri strutturali tramite adeguato intercalare  in PVB o similari. E' possibile anche l'uso di pannelli di vetro strutturale a camera o con lastre di usura, nel caso di vetro camera strutturale è necessaria una attenta analisi  sul suo impiego  per verificare che la deformazione del vetro strutturale superiore e stratificato inferiore compresa  la distribuzione delle tensioni sul pennello, non siano disturbate  dall'intercalare del vetrocamera o che  è viceversa - le deformazioni o il carico, inficino la funzionalità  dell'intercalare, ovviamente l'intercalare del vetro strutturale a camera per pavimenti  non può essere quello solito del vetrocamera usato per finestre o facciate continue, va bensì appositamente  progettato per la specifica applicazione.

Arredamento Casa Modena  -  Vetreria Design di Candeli C.  Maranello - consigliano inoltre La Struttura di sostegno dei vetri strutturali  deve essere rigida in maniera da assicurare la planarità dell'appoggio, questa condizione è essenziale per evitare che la singola lastra del vetro portante strutturale possa deformarsi in maniera impropria e innescare la rottura dei Cristalli. - Appoggio - ogni lastra del pavimento di vetro strutturale, generalmente, deve poggiare in maniera continua su tutto il perimetro: in caso di appoggio non continuo, è necessario fare delle attente verifiche statiche eventualmente supportato da test, in questi casi è possibile tenacizzare il  vetro., denominato appunto vetro tenacizzato strutturale. Tra le lastre di vetro e la struttura portante, va interposta una adeguata guarnizione, l'appoggio del bordo del vetro strutturale deve essere progettato caso per caso quindi in casi di applicazioni esterne è da valutare l'effetto stress termico. - CARICHI -  i pavimenti in vetro strutturale devono essere progettati in maniera accurata, soprattutto quando esiste il pericolo della caduta nel vuoto. I carichi accidentali devono essere assunti secondo la normativa di riferimento e applicati tenendo conto del materiale fragile.


Indirizzi

Sede

41053 - Maranello (MO) Emilia Romagna
Via Dino Ferrari, 72
Distanza dal centro: 0,89 Km
Telefono: 0536940911
Partita IVA: 03520540364
Responsabile trattamento dati: Claudio Candeli
Email: info@vetreriadesign.it


Info contatto
Referente
Claudio Candeli
Telefono
0536940911
Cellulare
3355211102
Mail
info@vetreriadesign.it
Web
http://www.vetreriadesign.it